Finanziamento di tutti i gli impianti a Energia Rinnovabile

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

 

La proposta OSRAM

La proposta OSRAM

La  proposta  OSRAM  quale  leader  di  tecnologia  affermata  in  componenti,  sistemi  di  controllo  e  apparecchi trova  uno  strumento  molto  efficace  nella  formula  della

  Finanza  di  Progetto  (Project  Financing) secondo  il modello  EPC  (Energy  Performance  Contract)  che  offre  notevoli  benefici  alle  Pubbliche  Amministrazioni  in quanto  non  impegna  la  spesa  corrente  e  non  intacca  le  risorse  e  le  disponibilità  finanziarie,  consentendo  il pieno rispetto del Patto di stabilità e delle vigenti leggi in materia di finanza pubblica

Vuoi informazioni

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679

Finlumia ESCO è businnes partner di LUXMASTER

Finlumia ESCO è businnes partner di LUXMASTER

LUXMASTER, concessionario esclusivo Italia per la PARisultati immagini per osram

OSRAM, da oltre 100 anni leader nel mercato globale dell’illuminazione

OSRAM, da oltre 100 anni leader nel mercato globale dell’illuminazione

con soluzioni innovative e sostenibili ha avviato, in collaborazione con selezionati partner del settore, un progetto finalizzato alla 

riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione con risparmio energetico garantito

                                       per le Amministrazioni locali.

 

OSRAM  è  da  sempre  impegnata  in  prestigiosi  progetti  d’illuminazione  dedicati  alla  valorizzazione  e  alla salvaguardia del patrimonio artistico italiano.

 

 

 

 

Tra i più rilevanti e complessi si annoverano quelli di:

  1. Piazza San Pietro  in  Roma, 
  2. della  Cappella  Sistina  (CTRL+clic  per  video  Cappella  Sistina)  e 
  3. della  Sala  Regia  nei  Palazzi Apostolici  della  Santa  Sede, 
  4. di  Piazza  dei  Miracoli  a  Pisa, 
  5. della  Basilica  del  Santo, 
  6. della  Cappella  degli Scrovegni di Giotto a Padova,

per citarne solo alcuni.

PIAZZA SAN PIETRO

PIAZZA SAN PIETRO

Dal 20 ottobre 2016 uno dei più bei luoghi al mondo, piazza San Pietro a Città del Vaticano, di notte ha un'illuminazione tutta nuova realizzata da OSRAM, azienda leader mondiale nella produzione di luci LED. Dopo la realizzazione del nuovo impianto per illuminare la Cappella Sistina avvenuta a fine 2014, che ha riscosso un enorme successo, il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano ha affidato nuovamente a OSRAM il progetto per dare luce al meglio alla sua piazza principale.
Il Vaticano aveva la necessità di un illuminamento notturno compreso tra 100-120 lux, per offrire sicurezza ai visitatori dando loro anche la possibilità di leggere durante gli eventi e le celebrazioni, ma al contempo occorreva tenere in considerazione esigenze artistiche ed estetiche come l'integrazione degli apparecchi e dell'impianto elettrico nella struttura architettonica, senza tralasciare il necessario risparmio energetico e la sostenibilità.

Così, la soluzione è stata progettata e realizzata da OSRAM in stretta collaborazione con la Direzione dei Servizi Tecnici del Governatorato di Città del Vaticano e i 132 proiettori LED installati garantiscono un'illuminazione brillante e uniforme della piazza. L'architettura ne risulta esaltata, grazie all'accentuazione dell'imponente colonnato e delle nuances naturali del marmo. Senza dimenticare l'aspetto green: il nuovo sistema è decisamente sostenibile poiché riduce sensibilmente il consumo di energia e l'inquinamento luminoso. "La moderna tecnologia LED associata al sistema di gestione dell'illuminazione DALI consente di risparmiare circa il 70% di energia",

OSRAM illumina Piazza San Pietro a Roma

Procedure per PA

Nel caso delle iniziative in ambito di efficientamento della pubblica illuminazione la procedura prevede, al termine di un percorso di individuazione del Soggetto Promotore prima e dell’Aggiudicatario poi, la sottoscrizione di una concessione di servizi.

In allegato A si riporta una breve sintesi sulla finanza di progetto che evidenzia le caratteristiche procedurali e le modalità formali.

Le Pubbliche Amministrazioni possono porre in atto iniziative di partenariato pubblico privato

Le Pubbliche Amministrazioni possono porre in atto iniziative di partenariato pubblico privato

 

 

Per quanto concerne gli interventi sugli impianti di pubblica illuminazione i benefici ottenibili sono:

 

 

 

  1. -     Riduzione dei consumi e dei costi di gestione;
  2.  -     Razionalizzazione delle risorse tecniche;
  3.  -     Messa a norma ed in sicurezza degli impianti;
  4.  -     Miglioramento della qualità del servizio erogato;
  5.  -     Implementazione di un’infrastruttura di trasporto delle informazioni che può fungere da piattaforma per lo sviluppo di servizi di tipo “Smart-Cities”.

Le Pubbliche Amministrazioni

  • possono porre in atto iniziative di partenariato pubblico privato
  • individuando, nelle proposte ricevute da parte di soggetti privati che hanno interesse ad investire nell’iniziativa,
  • le soluzioni tecniche e gestionali più consone ed in linea con le proprie strategie.

Pensa quante cose potrai fare per i tuoi cittadini!

Pensa quante cose potrai fare per i tuoi cittadini!

 

  • Grazie al risparmio ottenuto sostituendo le vecchie lampade stradali
  • con le modernissime Osram,
  • attualizzando finanziarimente questo risparmio , anche 12 anni e più,
  • riuscirai a  creare risorse economiche per altri progetti nel tuo comune-
  • E tutto senza esborsi , debiti , finanziamenti, semplicemente
  • continuando a pagare la solita bolletta luce, senza impattare sul patto di stabilità.
  • Una opportunità unica per i tuo comune e i tuoi concittadini.
  • La nostra forza finanziaria al servizio del tuo comune.

 

 

OSRAM,

  • anche attraverso i suoi partner,
  • si propone lnteressata a presentare ai Comuni
  • proposte in  Project  Financing 
  • (inclusive  del  progetto  di  fattibilità  e  del  piano economico-finanziario) per la realizzazione dei seguenti interventi,
  • relativi alla pubblica illuminazione:

 

 

 -1    Risparmio energetico attraverso la sostituzione dei corpi illuminanti con  apparecchi a tecnologia led;

 -2     Messa a norma degli impianti;

 - 3    Manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti (se richiesto        dall’Ente);

 - 4    Fornitura di energia elettrica (se richiesto dall’Ente);

 - 5    Integrazione con altri dispositivi per funzionalità SMART City.

 

Coinvolgimento di ESCO & imprese locali

Coinvolgimento di ESCO & imprese locali

 

Il progetto e la realizzazione degli Interventi saranno portati avanti  da una delle E.S.Co. (Energy Service Company) partner del progetto, accreditata presso l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e certificata ai sensi delle nuove normative in materia (UNI CEI 11352:2 

 

Potranno  entrare,  nell’eventuale  RTI,  anche  altre  società  in  relazione  alle  specifiche competenze richieste dal progetto e potranno essere coinvolte imprese locali per l’esecuzione dei lavori.

 

 Nel  caso  in  cui  L'  Amministrazione 

 

  1. confermi  l’interesse  per  l’Iniziativa  e 
  2. confermi  altresì  di rendersi   disponibile   a   fornire   tutte   le   informazioni  
  3. nonché   il   necessario   supporto   durante   le   fasi   di sopralluogo, 

  OSRAM,   attraverso   i   suoi   partner,  

procederà   ad   effettuare,    s e n z a    o n e r i    p e r    l ’ E n t e , 

 

  1.  gli approfondimenti  per  permettere  una  valutazione  completa  ed  oggettiva  (i) 
  2. della  sostenibilità  economica  e finanziaria dell’iniziativa medesima e (ii)
  3. dei relativi benefici in favore dell’Amministrazione;

a seguito  di tali approfondimenti e in relazione all’esito degli stessi OSRAM presenterà la Proposta all’Amministrazione.

 

Caratteristiche di esclusività dei prodotti OSRAM

Caratteristiche di esclusività dei prodotti OSRAM

Gli apparecchi OSRAM sono costruiti 

  • impiegando il 100% dei componenti LED e driver OSRAM
  • senza l’impiego di parti terze
  • a garanzia del totale controllo della filiera del valore.

 

 

1- Durata di vita apparecchio stradale LED           

                                       100.000h (L90/B10);

2-Garanzia dell’intero apparecchio:

                          10 anni, estendibile a richiesta;

 3-Apertura dell’apparecchio senza attrezzi “tool-free”,

4-sostituzione rapida senza protezione ESD per una manutenzione sul posto

5-Caratteristica  CLO  (Constant  Lumen  Output) 

    che  consente  il       mantenimento  delle  prestazioni illuminotecniche nel        dominio 

6-Modulo   LED   e   unità   dissipatore   di   calore   sostituibili.

   E’   possibile   effettuare   l’upgrade dell’apparecchio sostituendo solo gli           elementi dell’alimentatore e modulo LED;

7-Apparecchio classificato RG0 riferito all’altezza

         (Esente da rischio fotobiologico da luce blu);

8-Apparecchio classificato e certificato CE, ENEC;

9-Integrazione con altri dispositivi per funzionalità SMART City e SMART              Metering:

  • videocamera di sorveglianza, 
  • sistemi  wi.fi, 
  • sistemi  di  sensoristica  ambientale, 
  • informazioni  via  App  per  la  città tramite Smartphone;

Modernizzazione dell’illuminazione pubblica

Modernizzazione dell’illuminazione pubblica

 I vantaggi del LED 

  1. Risparmio sui costi energetici; 
  2. Riqualificazione dell’impianto di illuminazione; 
  3. Riduzione dei costi di manutenzione; 
  4. Miglioramento del confort visivo;
  5. Miglioramento della sicurezza stradale;
  6.  Impatto positivo sull’ambiente (riduzione delle emissioni di CO2, protezione del cielo notturno, conservare le risorse, proteggere insetti notturni); 
  7. Lunga durata e sicurezza degli investimenti.

OSRAM , da100 anni è la luce che ci illumina la via e la casa

OSRAM , da100 anni è la luce che ci illumina la via e la casa

La storia della Osram in Italia iniziò nel 1897 quando fu fondata a Milano la “società Edison per la fabbricazione delle lampade Ing. Clerici & C.”; quest’ultimo era un valente tecnico che vantava personali conoscenze con l’inventore statunitense Thomas Edison, dal quale sfruttò il brevetto per la lampada a filamento metallico utilizzando la nuova tecnologia del vuoto nell’ampolla inventata dall’italiano Arturo Malignani  

  Nel 1919 la “Edison Clerici” passò alla statunitense “General Electric” che acquisì anche altre due fabbriche italiane: la Itala e la Zeta. In quel tempo la società era certamente la fabbrica italiana più importante nella produzione di lampade elettriche

 

Intanto a Berlino nel 1919, dall’unione della AEG, Siemens ed Auer nacque la società “Osram”, nome del brevetto del 1906 ottenuto dalle prime due lettere di osmium (osmio) e dalle ultime tre di wolfram (wolframio ovvero tungsteno), i due metalli che costituivano il filamento delle lampadine; nel 1920 si costituì la filiale italiana della Osram tedesca. 

Nel 1930 la “Edison Clerici” entrò nel gruppo Osram dando origine a Milano alla “Osram Edison Clerici”.

Nel 1919 il marchio della Osram tedesca era costituito dalla scritta nera con caratteri graziati; quello della azienda italiana era riprodotto con caratteri bastone blu e con movenze differenti nel tempo.

All’inizio degli anni Venti apparve per la prima volta il marchio con la lampadina rivolta verso il basso e con la piccola cuspide sul bulbo che era dovuta semplicemente al fatto che l’aria veniva tolta dal basso e la lampadina richiusa da quella parte; solo successivamente si attuò la tecnica della vuotatura dall’alto e dal marchio la cuspide sparì.

 

 Nel corso del tempo la filettatura si è essenzializzata come, d’altra parte, l’ovale della cornice. Dall’inizio degli anni Ottanta il marchio è costituito dalla sola parola composta con caratteri bastoni arancioni anche se, dal 2000, vive assieme al restyling dell’ovale con la lampadina, per la prima volta all’insù.

Impianti Led a PRIVATI e IMPRESE

Impianti Led a PRIVATI e IMPRESE

  Finanziato con  1-banca 2- noleggio operativo 3-finanziaria 4-credito personale

Una sorgente luminosa LED ha una durata di vita da 5 a 10 volte superiore rispetto a quella delle sorgenti luminose tradizionali, riducendo considerevolmente i costi di manutenzione e operativi.

Scegliere il nuovo senza alcun impatto finanziario

Scegliere il nuovo senza alcun impatto finanziario

l'avvio di un progetto di illuminazione a LED con noi ti consente di accedere alla nostra tecnologia LEADER nell' illuminazione a LED.

l'avvio di un progetto di illuminazione a LED con noi ti consente di accedere alla nostra tecnologia LEADER nell' illuminazione a LED.

 

  •   Insieme a voi decideremo il progetto di illuminazione ottimale in base alle caratteristiche di illuminazione che identificano le opportunità di risparmio.
  •  Questi risparmi sono la base per la realizzazione del piano finanziario, come tutti i pagamenti sono basati sui risparmi generati e progettati in modo tale che si generi il flusso di cassa positivo dal primo giorno del progetto.
  •  Questo assicura una facile transizione finanziaria dalla vecchia situazione inefficiente  energivora alla  nostra nuova soluzione di illuminazione ecocompatibile .
  •  Poiché l'installazione è un elemento chiave per il futuro delle prestazioni e la durata dell'impianto di illuminazione, l'installazione dei LED nuovi può essere fatto completamente da noi o in collaborazione con un partner locale certificato .
  •  Una volta installato il primo pagamento viene effettuato 6 mesi più tardi, garantendo un flusso di cassa positivo 
  •  La nostra garanzia standard è di 5 anni ed è estendibile fino alla durata di vita tecnica dei prodotti.Oggi con la 5a generazione del febbraio 2016 si arriva a 100mila ore .
  •  Questo vi darà un più alto grado di sicurezza che l'installazione  funzionerà senza interruzioni per tutta la durata dei prodotti. 
  •  Ulteriori estensioni di garanzia sono a disposizione per garantire la fornitura di prodotti di sostituzione entro le 48 ore o meno per evitare l'interruzione del funzionamento.
  •  L’illuminazione, sia essa pubblica,
  • ovvero strade, edifici pubblici,
  • campi sportivi o provata,
  • fabbriche, uffici, abitazioni,

riveste una delle fonti più importanti sia sotto il profilo energetico che economico.

 

La soluzione proposta da FinLumia sta nella sostituzione delle fonti luminose, che generalmente utilizzano lampade ad incandescenza o fluorescenti, con corpi illuminanti a LED (Light Emission Diode).

 

Questa tecnologia, a parità di energia radiante, ovvero capacità di illuminazione, consuma molto meno rispetto ai sistemi tradizionali.

Inoltre, permette di ridurre notevolmente i costi anche sotto il profilo della manutenzione.

Una lampada LED dura in media molto di più delle altre.

 

La tabella sottostante riporta un ipotesi di raffronto.

Tipo di lampada Unità di misura Incandescenza Fluorescente LED
         
Consumo orario Watt 60 12 4
Durata lampada Ore 1.000 10.000 100.000
Costo orario kwh Ipotesi 0,17 0,0102 0,00204 0,00062
Costo energia per 35.000 ore di illum. Euro 357 71,4 15,7
N.ro lampade per 35.000 ore di illum. P.zzi 35 3,5 1
Costo lampada Euro 1,2 8 34
Costo sostituzione Euro 42 18 0
         
Costo complessivo dopo 35.000 ore Euro 399 117,4 29,7

 

 

Anche per ciò che riguarda la qualità della luce,

  • ormai la tecnologia LED è in grado di riprodurre una gamma di temperatura luminosa in grado di sostituire qualunque altra tecnologia esistente.
  • Si può passare dalla luce molto fredda, tipica delle sale operatorie, alla luce calda e morbida di una stanza da letto.
  • Per tutti questi interventi, in collaborazione con la primaria azienda di illuminotecnica  possiamo sviluppare progetti di fattibilità, realizzare impianti e anche finanziarli al 100% a tasso zero.

FINLUMIA ESCO & LUXMASTER

FINLUMIA ESCO & LUXMASTER

  Partner di una azienda internazionale, OSRAM, che sviluppa e produce soluzioni avanzate d’illuminazione a LED ad alta efficienza energetica con il più basso costo totale di gestione per tutti i comparti all’interno dei settori pubblico e privato.

Operiamo in più di 30 paesi in tutto il mondo e siamo in rapida espansione nei nuovi mercati. Siamo considerati tra i principali fornitori di soluzioni LED in Europa.

Stiamo spingendo ulteriormente il passaggio verso soluzioni a risparmio energetico e senza emissioni di CO2 con un ampio portfolio di prodotti LED e unici modelli di finanziamento .

Forniamo soluzioni di alta qualità per ogni fabbisogno d’illuminazione, garantendo al contempo enormi risparmi sui costi, con sostanziali vantaggi economici e ambientali. I nostri modelli di finanziamento e noleggio sono unici e garantiscono un flusso finanziario positivo, e uniti alla nostra esperienza nella tecnologia LED fanno sì che i nostri clienti possano beneficiare per molti anni di risparmi immediati, offerte di prodotti e soluzioni di alta qualità.

Grazie a tutto ciò, siamo dei leader in grado di plasmare il futuro con nuove ed eccitanti soluzioni per l’illuminazione che aumentano i risparmi e riducono le dannose emissioni di co2.

 

La LUCE è indice di civiltà

La LUCE è indice di civiltà

La luce è indice di civiltà

La luce è indice di civiltà

Vuoi informazioni

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679

Illumina senza inquinare

Illumina senza inquinare
La tecnologia led continua a ricevere segnali importanti anche dalle istituzioni che annunciano un piano di investimenti importanti per i Comuni Italiani che investiranno nella moderna tecnologia a LED.

Il piano di investimento finanziato sarà composto da due linee di credito per complessivi 21 milioni di euro.
La prima linea di credito sarà destinata a concessioni di illuminazione già sottoscritte dai comuni, mentra la seconda sarà a disposizione per investimenti in nuove concessioni la cui sottoscrizione è prevista nel 2016.
In questo modo i Comuni potranno risparmia nell’investimento della pubblica illuminazione e in futuro potranno godere anche di un’efficienza enegertica e un risparmio in termini di consumo.

Il progetto di finanziamento è organizzato da Cassa depositi e prestiti che  ha sottoscritto questo finanziamento a lungo termine per totali 21 milioni di euro destinato a investimenti di efficienza energetica per l’illuminazione pubblica a LED nei Comuni.
Il gestore  oggi è il secondo gruppo italiano di illuminazione pubblica e si occupa di progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione di impianti di illuminazione pubblica e semaforica in una settantina di Comuni nelle regioni Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana, Lombardia e Lazio, dove gestisce circa 300.000 punti luce.

Le linee di credito del finanziamento hanno scadenza dicembre 2032(prima linea credito) e dicembre 2033(seconda linea credito).

L’iniziativa consentirà ai Comuni importanti risparmi attesi, stimati in almeno il 60% di energia elettrica consumata e analoga riduzione di emissioni CO2.

L’operazione sottolinea l’importanza che l’efficienza energetica riveste per Cassa depositi e prestiti, il cui nuovo piano industriale prevede una costante attenzione a iniziative nel settore in favore delle Pubbliche Amministrazioni.

FINANZIAMENTO LED AZIENDE PRIVATE

FINANZIAMENTO LED AZIENDE PRIVATE

Finanziamenti Illuminazione a Led. Come si Finanziano le Luci a Led?

 Chi può essere finanziato?

Possono accedere al noleggio operativo o ai finanziamenti

  • tutti soggetti con partita IVA, le pubbliche amministrazioni, i condominii.
  • I privati hanno accesso solo al finanziamento e non al noleggio.

Come avviene il Finanziamento?

  1. presentare alla banca il progetto ed il cliente,
  2. dopo avere raccolto tutta la documentazione
  3. necessaria alla valutazione del soggetto che otterrà il finanziamento o il noleggio,
  4. salvo che il cliente stesso non voglia interfacciarsi direttamente con l’Istituto.
  5. In caso di finanziamento normalmente viene scelta la formula a tasso zero.

 

Lo scopo del “Progetto Led” è quello:....

  1. di convertire l’attuale illuminazione tradizionale, laddove esistano forti consumi energetici,
  2. in una illuminazione a led, con uguale resa in termini di lumen e di calore della luminosità,
  3. addebitando i costi dell’operazione al solo risparmio energetico.
  4. In sostanza, ottenendo un adeguato finanziamento
  5. o ricorrendo al noleggio operativo,
  6. nei primi mesi di utilizzo delle nuove luci il cliente girerà ai canoni mensili solo una quota parte del valore di quanto risparmiato in bolletta.
  7. Sostanzialmente l’operazione, se finanziata,
  8. ottiene il risultato di non dovere anticipare alcuna cifra,
  9. ma al contrario di aumentare il cash flow.
  10. Un buon business plan rende ancora più chiara questa operazione.

Quanto dura il Finanziamento?

Partiamo da un altro presupposto.

  1. Le luci a led sono garantite 50.000 ore (durano comunque molto di più),
  2. il che significa che, se il mio impiego luminoso è di 8 ore al giorno,
  3. per 17 anni non dovrò mai cambiare le mie lampade e
  4. continuerò a risparmiare sui consumi energetici,
  5. anche dopo avere esaurito il pagamento dei canoni di noleggio o delle rate del finanziamento.
  6. Detto questo, le banche alle quali ci si appoggia per questo genere di operazioni valuteranno ovviamente il merito creditizio del cliente.
  7. Per operazioni al di sotto di 3.500 Euro, questo genere di valutazione è molto veloce e limitato nella richiesta di documentazione contabile.
  8. Normalmente finanziamento o noleggio non superano i 60 mesi.

Come avviene il noleggio operativo?

  1. Si  raccoglie tutta la documentazione tecnica relativa alla sostituzione delle lampade tradizionali con lampade a led.
  2. Successivamente si formula un business plan sul risparmio energetico e
  3. lo si presenta agli istituti finanziari, che ne esaminano la validità,
  4. unitamente al merito creditizio del cliente, in rapporto al valore globale dei beni e al valore dell’installazione.
  5. Viene così fissato un canone di noleggio che varia da 24 a 60 mesi.
  6. Le luci restano di proprietà della banca,
  7. che le acquista dal fornitore e
  8. le noleggia al cliente con garanzia all risk.
  9. Al termine del periodo di noleggio, il fornitore riscatta il bene dalla banca e
  10. lo cede al cliente a costo zero.
  11. Il canone di noleggio si ripaga con una quota parte di quanto il cliente risparmia in bolletta,
  12. quindi il noleggio operativo per le luci a led non rappresenta un costo
  13. ma una operazione con segno contabile positivo.

Il tuo carrello

Spedizione:
Totale:

Concludi l'acquisto

1

Indirizzo

Nome
Cognome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Email

2

Spese di spedizione

Seleziona la spedizione
 

3

Metodo di pagamento

Seleziona un metodo di pagamento
 

grazie per l'aquisto

Importo totale:

Ordina